Cosa facciamo


La Cooperativa Sociale Integrata “Vita Nova” dal 2008 ha sviluppato una convenzione con Roma Capitale per la gestione dell’assistenza indiretta nonché per l’organizzazione e gestione di soggiorni estivi individuali e di gruppo e tirocini formativi socializzanti nel territorio ASL RM/B. L’assistenza indiretta (L. 162/98) è un servizio attraverso il quale il Municipio assegna alla persona disabile una somma predefinita da gestire per l’instaurazione di un rapporto di lavoro con uno o più assistenti di sua fiducia. I destinatari del sevizio sono i cittadini con disabilità fisica, intellettiva, sensoriale o mista, in età compresa tra o e 16 anni per le donne o 65 per gli uomini. A supporto degli utenti, dalla presentazione della domanda di indiretta alla gestione del servizio, la Cooperativa ha sviluppato tra diverse aree di intervento, destinate anche ai cittadini non beneficiari del contributo municipale che decidano di instaurare un rapporto lavorativo di assistenza domiciliare utilizzando le proprie risorse. La Cooperativa si prefigge di accompagnare i propri utenti nel rispetto della normativa vigente sulla regolamentazione del rapporto di lavoro domestico.

Inoltre supporta gli anziani non autosufficienti e le rispettive famiglie nella definizione del proprio progetto assistenziale finalizzato al miglioramento della qualità di vita dell’utente e a dare sollievo ai caregiver. E’ possibile rivolgersi alla nostra Cooperativa anche per la ricerca di personale domestico come colf, baby sitter, dog sitter, autista o qualsiasi altro tipo di aiuto pratico alla persona o alla famiglia. La Cooperativa in fine rappresenta una preziosa opportunità di lavoro per i tanti cittadini che nell’attuale situazione socioeconomica hanno necessità di inserirsi o reinserirsi nel mondo del lavoro.


AREA AMMINISTRATIVA

Fornisce supporto informativo sul servizio di assistenza indiretta, sul relativo iter burocratico finalizzato all’instaurazione del rapporto di lavoro sulla rendicontazione con i Servizi Municipali. Definisce in oltre la bozza del contratto di lavoro, con il supporto dell’Associazione Domina.

AREA SOCIALE

E’ coordinata da un Assistente Sociale che svolge funzioni di segretario sociale e fornisce informazioni sul servizio di assistenza indiretta. L’Assistente Sociale affianca l’utente, anche attraverso visite domiciliari, in ogni fase del progetto assistenziale; dall’analisi del bisogno iniziale accompagnata e supporta l’utente disabile verso il miglioramento della qualità della propria vita e monitora nel tempo il grado di soddisfazione della relazione assistenziale.

AREA RICERCA DEL PERSONALE

E’ coordinata da una psicologa che fornisce supporto all’utente nella fase di ricerca e valutazione dell’assistente personale avendo come obiettivo la soddisfazione della relazione assistenziale. La psicologa svolge una preselezione periodica generica, alla luce degli standard abituali richiesti, in modo da essere pronta ad accogliere le richieste quotidiane da parte deglòi utenti. La preselezione mantiene la candidatura per un periodo di tre mesi. Qualora l’utente non ritenesse soddisfacente le proposte dei candidati, si procederà ad una nuova selezione anche attraverso i canali telematici predisposti. Dopo una prima presentazione in sede l’utente in contra a casa l’operatore da lui ritenuto idoneo per valutare e confermare la propria scelta. Dopo l’avvio dell’assistenza, la psicologa continua periodicamente a monitorare la relazione lavorativa garantendo il proprio supporto nel caso si sviluppassero criticità nella relazione stessa.